Il significato simbolico degli anfibi

Le scarpe hanno un ruolo importante nel comunicare la nostra unicità e particolarità.

Ogni modello racconta di noi in modo diverso. Immaginate un vestito semplice nero indossato con scarpe rosse con un tacco vertiginoso 👠 oppure con le ballerine 🥿o ancora con gli anfibi!👢 Che cosa vi comunicano le differenti donne indossando i diversi modelli? 👉

Parliamo oggi del significato simbolico degli ANFIBI e dei BOOTS.

Chi indossa queste tipologie di calzature, più o meno coscientemente, comunica “ sono forte💪, resisto a tutto e non ho paura di niente, sono  solida e affidabile”.  

Permettono a noi donne di  giocare con le  ambivalenze di identità accentuando la parte concepita generalmente come maschile e attenuando il lato femminile. Crea un aria di mistero, di ambivalenza. ❔Che ne pensi? Li indossi?

Foto IG via @calonillll

Istruzioni per i saldi!

Pronti via! Sono iniziati i saldi. Quest’anno le scarpe comode per affrontarli non servono molto ma magari a qualcuna un reminder su come gestirli può essere utile 😉

👉Scorrete il post in Instagram per avere quattro indicazioni base che vi possono aiutare ad affrontare i saldi in modo sostenibile.

Inoltre, se tra gli obiettivi fattibili di quest’anno avete introdotto quello di COSTRUIRE IL GUARDAROBA CAPSULE DELL’ANNO ricordati che è importante fare acquisti mirati e versatili.

Se hai bisogno di aiuto professionale per rendere adatto a te il tuo guardaroba o per i tuoi acquisti contattami. 👉DM: @eleo.giuly.style 📧Eleo.giuly.style@gmail.com

Come vestirsi a Capodanno

#psicologadellamoda

La fine dell’anno e l’inizio di quello nuovo rappresentano un momento in cui si fanno bilanci, previsioni e progetti. Viviamolo positivamente, senza ansia di prestazione ma con piccoli passi per progetti realizzabili.

Vediamo cosa indossare per aiutare il nostro VIAGGIO (speriamo verso la LIBERTA’ e gli ABBRACCI), per supportarci in questo momento di apertura al nuovo:

👚- No ai rimpianti: impariamo dalle difficoltà e dagli errori per migliorare il nostro futuro. Un capo USATO  allora per ricordarci che la vita va “vissuta” anche nella fatica e non lasciare che ci passi solo accanto.

🎗️- Sì a nuovi obiettivi: tracciamo la nostra direzione da perseguire con volontà, energia e fiducia in noi stessi. Indossiamo ORO GIALLO per una iniezione di energia per i nostri nuovi passi, o ancora capi scintillanti, PAILETTES per essere luminose e raggianti !

👗- Vivi il presente: oggi come tutti è un giorno speciale, ogni giorno possiamo scoprire cose nuove e vivere esperienze. Indossa quindi un capo che ti permetta di OSARE, di SPERIMENTARE, un capo che avresti voluto mettere ma non hai mai avuto coraggio.

🖤-  Pianifica il tuo futuro: scegli ciò che conta veramente per te, che ti aiuta a vivere bene e a realizzare I tuoi progetti ed i tuoi sogni. Questo 2020 è stato una “palestra” di vita per molti per riflettere quali sono veramente le cose essenziali per noi.  Liberati del superfluo (anche nel tuo armadio! perché non porsi come obiettivo per il nuovo anno meno acquisti impulsivi un #armadiocapsule? Chiedimi!). Un tocco di NERO quindi per essere solide e serie per i nostri nuovi obiettivi e anche per un tocco di raffinata eleganza (quando ci vuole ci vuole!) 👠- E infine teniamo viva la nostra passione con il ROSSO, alimentiamo e invochiamo l’energia per il nuovo anno con la forza, il coraggio e l’energia di questo colore . 🌈Vi auguro di essere libere, fautrici della vostra crescita e del vostro futuro.

📷pinterest

2021 parti dalla superficie!

2021 MANCA POCO!

La fine dell’anno è sempre un momento di buoni propositi e speranze. Di speranze per il 2021 io ne ho di essenziali, legate alla salute, alla famiglia ed alla socialità. Di buoni propositi tanti, alcuni che si ripetono altri nuovi, sempre di più quelli legati alla mia formazione, alla mia crescita. E tu? Te ne propongo alcuni legati al tuo stile: il look potrebbe essere un buon punto di partenza per un progetto di cambiamento, di conoscenza di sé e di crescita. Il nostro aspetto esteriore definisce e racconta chi siamo, possiamo partire dal look per innestare un circolo virtuoso di crescita e miglioramento.

–          FERMATI, PENSA A CHI SEI E VESTITI DI CONSEGUENZA Fai chiarezza della tua identità, di come sei realmente, di come vorresti essere. Chiediti se la tua comunicazione visuale  ti valorizza e comunica realmente chi sei e costruisci il tuo look in modo che tutto sia chiaro. –          

COSTRUISCI IL GUARDAROBA DELL’ ANNO (e del futuro) Analizza i capi nel tuo armadio, verifica quelli che più ti fanno stare bene e che ti valorizzano e parti da lì. Puoi trovare molte informazioni su eventuali nodi da sciogliere (eccesso negli acquisti, assenza di colori, di forme, abiti non adatti alla tua età, abiti che evidenziano un solo ruolo, dipendenza da brand…) e sullo stile che potrebbe accompagnarti nel nuovo anno. Togli dall’armadio ciò che non ti fa stare bene, non ti rappresenta, ti lega a ricordi passati, non ti rende felice. E ricorda un armadio libero ed ordinato lascia spazio a nuovi progetti a nuove idee!

–           SPERIMENTA E RISCHIA Mettiti in gioco con nuovi look, abbinamenti, colori. Accetta te stessa ma non restare immobile, sii sempre proattiva nella ricerca del benessere e del miglioramento. (Continua nel primo commento)

– NON SOLO NERO

Riempi di colori il tuo armadio. Le tinte stimolano la mente provocando delle emozioni particolari sia in chi li indossa che in chi ci vede, ogni colore ha il suo significato e la sua connessione precisa con una parte del cervello che determina emozioni o stati d’animo specifici. Dipingi la tua quotidianità, dai vivacità, gioia, personalità ai tuoi look.

– ASCOLTA TE STESSA

Quando ti vesti ascolta te stessa, quello che ti piace, che ti rende felice. Avere capacità comunicativa significa capire e vestirsi adeguatamente al contesto ma questo non significa non poter esprimere ciò che si è e che si vuole attraverso abiti ed accessori. Ascolta le critiche costruttive ma non temere il giudizio degli altri e vestiti come piace a te. Ne sarai felice!

Ah superficie non è superficiale 😉

Un Natale a colori!

Quest’ anno, forse mai come prima, il Natale ci obbliga a ricondurre questo momento ad una dimensione più introspettiva e più intima riuscendo a ritrovare una maggiore autenticità, riscoprendo i valori più semplici ma anche più importanti.

In casa vorrei che per me e mia famiglia ristretta fosse un momento di festa, di vicinanza e di calore. Mi farò aiutare, anche in questa occasione, dalla psicologia dei colori (studia come i colori possono stimolare la mente provocando delle emozioni particolari sia in chi li indossa che in chi ci vede, ogni colore ha il suo significato e la sua connessione precisa con una parte del cervello che determina emozioni o stati d’animo specifici).

Natale SENZA NERO quindi ma con i colori tipici di questo periodo.

Vediamo cosa comunicano e come possono aiutarci:

BIANCO: comunica positività, luminosità, apertura al nuovo.

ROSSO:  accoglienza, calore familiare, emozioni intense, dinamismo, vitalità, energia, pienezza di vita.

VERDE: comunica voglia di rinnovamento, equilibrio, relax

ORO: regalità e splendore, gioia 

Se poi vogliamo essere pignole 😉 vediamo le tinte più adatte per le varie stagioni dell’ #armocromia: AUTUNNO: colori caldi come il verde foresta, terracotta, oliva, foglia, muschio. Giallo oro.   

PRIMAVERA: colori brillanti come il menta, basilico, mela, prato, turchese, maldive; il rosso corallo, aragosta, mango, papaya, pesca, albicocca

INVERNO:  colori freddi ed intensi come i frutti di bosco, fragola, amarena, lampone, mora. Verde pino, petrolio, smeraldo.

ESTATE: colori freddi e tenui.

Per il rosso delicate sfumature rosate o violacee. Rosa cipria, malva, rosso anguria, lampone, quelli violacei e polverosi. Per il verde tiffany, giada, verde salvia. Completia poi con accessori oro, argento e qualche luccichio! E voi? Fatemi sapere di che colore vi vestirete!

Eccesso negli acquisti ed armadio stracolmo?

    L’analisi dell’armadio è uno degli strumenti utilizzati nella psicologia della moda.            

 Se il tuo armadio è stracolmo ed eccedi negli acquisti potrebbe essere che utilizzi gli oggetti per costruire una vita ideale oppure come compensazione per vuoti affettivi o insoddisfazione personale.           

  Se hai difficoltà a separarti dai capi anche quando non li indossi da anni potrebbe essere che hai timore di perdere parte della tua storia.          

   Il SUGGERIMENTO è quello di lasciare o creare spazio, ordinare l’armadio per riordinare la tua identità. Lasciare spazio a nuovi progetti, guardare al futuro. Creare un legame tra acquisti e identità e seguire un piano di azione.     

        Scrivi il tuo progetto: quali sono gli abiti che esprimono la tua identità? Quali quelli che esprimono i tuoi desideri? Quali quelli superflui o che non esprimono più chi sei? Che effetto vuoi raggiungere?

Lo stile minimal

Proseguiamo il viaggio nella ricerca dello stile con lo uno stile  minimal .

Esso è composto da capi semplici, linearii, puliti.

Grande attenzione ai materiali per lo più naturali, colori neutri ed accessori discreti, borse quasi sempre tono su tono con il look.

Nessuna stampa se non righe e quadri che nel linguaggio simbolico della moda comunicano ordine, solidità, affidabilità. I capi che contraddistinguono questo stile sono pantaloni a sigaretta, vestiti lineari, asimmetrici, a volte ampi. Scarpe basse, mocassini, sneakers, sempre di colori basici come nero, marrone, blu

E’ uno stile pratico e ha capi che sono facilmente abbinabili tra loro. In alcuni casi potrebbe richiedere l’inserimento di accessori, colori e capi più caratterizzanti per dare identità.

Nella foto @debora.carminati

Analisi della Figura – Le premesse

Quando parlo di Analisi della Figura in IG è per me importante fare alcune premesse:

– ogni corpo è valido;

– ognuno può vestirsi come vuole, se si sente bene;

– si parla di proporzioni e non di taglia, peso o misure;

– le indicazioni che si danno su questa piattaforma sono generali,vanno poi declinate sulla persona, su eventuali complessi, sui bisogni e desideri, sullo  stile;

 – ogni persona è unica e quindi merita una risposta unica (con una consulenza personalizzata).  

E’ importante promuovere l’unicità, valorizzare le differenze e superare le regole di bellezza imposta e autoimposta.

Valicare l’ideale culturale di assoluta magrezza o forma fisica irraggiungibile, smettere di inseguire standard altissimi ed impossibili da raggiungere.

L’ analisi morfologica è utile per conoscersi meglio a livello corporeo, per superare blocchi e complessi nei confronti della propria fisicità. Si tratta poi di vestirsi secondo la propria identità, nel modo migliore per sentirsi bene con se stesse… e non per fare felici gli altri o la società 😉

Come trovare il tuo stile

Ho già parlato in un post precedente dell’importanza che può avere la scoperta o la costruzione del proprio #stile personale.

Se senti di non di avere uno stile autentico, o ne sei alla ricerca puoi seguire i  seguenti step (guarda anche le stories) che possono aiutarti ad identificare il tuo stile personale e guidare la scelta abiti che meglio ti rappresentano:

1. avere consapevolezza della tua identità, di chi sei, di chi vorresti essere (vedi nelle storie in evidenza “PsicoModa” se vuoi saperne di più);

2. avere coscienza del tuo progetto comunicativo, cosa vorresti che gli altri comoscano di te attraverso i look (“vesti la tua comunicazione”); 

3. conoscere la tua fisicità per valorizzarne i punti di forza (“analisi della figura”);

4. scoprire quali colori meglio ti valorizzano, scoprirne i significati ed utilizzarli nella comunicazione (“analisi dei colori”);

5. ordinare il tuo guardaroba, analizzando quali capi indossi maggiormente e con i quali  ti fanno stare meglio (“closet organizers”);

6. valutare cosa è importanti per te nella scelta di un outfit: è fondamentale la comodità? la semplicità o le linee elaborate? abiti senza tempo o di tendenza?a fantasia o tinta unita?…

A questo punto avrai le idee più chiare sul tuo stile e potrai utilizzare i diversi strumenti per trovare spunti. Oltre alle gallery in IG (te ne ho suggerite alcune italiane in un post precedente) potrai lasciarti ispirare da alcuni profili di donne che reputi in linea con i tuoi gusti. Nei prossimi giorni te ne segnalo alcune (italiane).

Perchè è importante avere uno stile?

Avere uno #stile è importante perché ti aiuta a comunicare meglio e più direttamente chi sei, a definire la tua immagine, a renderla unica e sempre riconoscibile.

E’ la personalità di un individuo, la sua identità interiore che detta uno stile, rappresentato nella sua #comunicazione esteriore attraverso l’abbigliamento.

L’essere umano è complesso ed ognuno è una storia a sé: ognuno ha un suo stile personale! Ed è bello cosi! Scoprire il modo di vestire che più ci appartiene aiuta gli altri a conoscerci e aiuta noi a comunicare nel modo migliore la nostra identità.

SUGGERIMENTO: Come vi raccontavo nel video in IGTV se sei alla ricerca del tuo stile, Instagram, tra gli altri, può essere fonte di ispirazione seguendo

– le pagine dei marchi che ci piacciono

– piccoli artigiani di moda, di accessori e scarpe

– profilo di donne il cui stile ci attira (ora segnalo solo @sissiottostyle che è stata una delle prime che ho seguito in IG ma in post specifico ne segnalerò altre) – seguendo le gallery di stile.

Qui sotto di seguito alcune delle gallery italiane che mi ispirano.

Salvati le foto che più ti piacciono, che pensi possano raccontarti, che vorresti copiare e ti creerai la tua gallery di stile e sarà più facile trovarne uno tuo. 🌈 @qdresscode (foto del post da lei!) @carrieandthe_city @soldato_semplice_di_stile @pupettona67

DIVERTITI!!! e se vuoi mandami lo screenshot dei tuoi “elementi salvati”.