Angela Merkel ” Arrivare senza essere vista’

Ascoltando l’ultima puntata del podcast “storie libere/Morgana” (⭐⭐altamente consigliato!!) la mia riflessione sul potere comunicativo degli abiti di Frau Merkel è stata immediata.

Michela Murgia e Chiara Tagliaferri dicono di lei che il suo superpotere è quello di “arrivare senza essere vista”.

Nella sua vita e nella sua scalata ai vertici del mondo questa caratteristica è stata una costante. E’ una scienziata, che studia, impara, con uno stile comunicativo non gridato. Competenza, serietà sono le parole d’ordine di Angela Merkel. 

🧥Questo rigore si ritrova anche nei suoi outfit,  nell’assenza di fronzoli del tailleur che ha scelto come divisa (si concede i colori), outfit che non lascia spazio ad altro tipo di discussione, che non distrae da quello che per lei è il centro della questione. 

E’ un unicum e il suo ’abbigliamento ed i suoi accessori (pochissimi, collier, a volte la collana con i colori della Germania), sebbene non lo sembrino, sono scelti consapevolmente per comunicare la sua personalità in ambito pubblico e la sua unicità.

🌚”Il grigio a volte è rivoluzionario” e come dice Michela Murgia quando terminerà il suo mandato lo “spettacolo della sua normalità mancherà molto”.  E in questa comunicazione spesso gridata ed imposta non è poco…che dici?

👉Se ti va fammi sapere che ne pensi e cosa ti comunica lo stile di Angela Merkel

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...